SPETTACOLI

La decisione

Messaggi razzisti, Disney vieta "Dumbo", "Peter Pan" e "Gli Aristogatti" ai minori di 7 anni

Il colosso dell'entertainment: "Includono rappresentazioni che denigrano popolazioni e culture"
l immagine contestata di dumbo (foto da frame video disney)
L'immagine contestata di Dumbo (foto da frame video @Disney)

Una decisione che sta facendo discutere quella della Disney di "vietare" la visione, ai minori di sette anni, fi tre film amatissimi dai bimbi di tutto il mondo: "Dumbo", "Gli Aristogatti" e "Peter Pan".

Secondo il colosso dell'entertainment, questi cartoon sarebbero infatti responsabili della veicolazione di stereotipi e messaggi dannosi e razzisti.

Già a ottobre Disney aveva rivisto il proprio sito Disney +, aggiunto il "bollino rosso" ai film ritenuti razzisti e inserito nella scheda di ogni cartone animato indicazioni per contestualizzare le scelte più controverse prese dagli autori oltre 30 anni fa. Ora però, su consiglio di un panel di esperti, questa misura più drastica, vietando i contenuti ai minori di 7 anni.

I film sono dunque stati cancellati nella sezione dedicata ai bambini, restando visibili per gli adulti con un dovuto chiarimento introduttivo.

La Disney spiega che i programmi "includono rappresentazioni negative e/o denigrano popolazione e culture" e quindi "piuttosto che rimuovere questi contenuti, vogliamo riconoscerne l’impatto dannoso, imparare da esso e stimolare il dibattito per creare insieme un futuro più inclusivo".

A Dumbo vengono contestati i versi di una canzone che suonerebbero irrispettosi verso gli schiavi afroamericani che lavoravano nelle piantagioni.

Nel film Peter Pan sono invece i pellerossa ad essere considerati offensivi dei nativi americani.

Gli Aristogatti sarebbero invece colpevoli di aver offeso il popolo asiatico con la caricatura Shun Gon, il siamese con denti spioventi, gli occhi a mandorla e le bacchette.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}