SPETTACOLI

usa

Addio a Bill Withers, la voce soul di "Ain't No Sunshine"

Il cantante aveva 81 anni: reinventò il Rhythm and Blues
bill withers (foto facebook bill withers)
Bill Withers (foto Facebook - Bill Withers)

E' morto a Los Angeles il cantante statunitense Bill Withers Jr., leggendario interprete soul.

Tre volte vincitore del premio Grammy, aveva 81 anni.

A dare l'annuncio della scomparsa, avvenuta per complicazioni cardiache, la famiglia.

"Siamo devastati dalla perdita del nostro amato e devoto marito e padre - la nota -. Era un uomo solitario con un cuore spinto a connettersi al mondo in generale, con la sua poesia e musica ha parlato onestamente con le persone e le ha messe in relazione tra loro. La sua musica appartiene per sempre al mondo. In questo momento difficile, preghiamo che la sua musica offra conforto e divertimento mentre i fan si tengono stretti ai propri cari".

Il soul singer lascia la moglie Marcia Johnson, da cui ha avuto i due figli, Todd e Kori.

Nato a Slab Fork, nel West Virginia, il 4 luglio 1938, dopo la gavetta nei club conquista l'attenzione dei talent scout dell'etichetta Sussex Records, che nel 1971 gli pubblica il primo album, "Just as I Am", facendogli conquistare il primo grande successo grazie al singolo "Ain't No Sunshine", che vende oltre un milione di copie e vince il Grammy Award come miglior brano R&B.

Tra le altre hit "Lean on Me", "Use Me", "Just the Two of Us", "Lovely Day" e "Grandma's Hands", che hanno ridefinito il sound del Rhythm and Blues ai tempi della nascente discomusic.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...