SPETTACOLI

porto torres

Vent'anni di storia polifonica: è festa per i Madrigalisti Turritani

Una lunga carriera con prestigiosi concerti
i madrigalisti turritani (foto l unione sarda pala)
I Madrigalisti Turritani (foto L'Unione Sarda - Pala)

Dai capolavori della musica del passato alla riscoperta di un repertorio polifonico rinascimentale e barocco. È il percorso musicale seguito dei Madrigalisti Turritani, l'associazione di cantori nata nel 1999 a Porto Torres, che domenica 15 dicembre festeggia i suoi primi 20 anni di vita.

Una celebrazione in grande stile tra le note dei violini di Samuele Cossu, il violoncello di Alessandro Dore e l'organo di Stefano Melis, che accompagneranno a partire dalle 20 il concerto del coro dei Madrigalisti diretto dal maestro Laura Lambroni, con l'esecuzione dei brani di Monteverdi e Buxtehude nell'antico palcoscenico della basilica di San Gavino.

Tra le mura della chiesa millenaria gli ospiti graditi saranno i Cantori della Resurrezione diretti dal maestro Fabio Fresi.

I Madrigalisti Turritani hanno subito avvicendamenti vari pur mantenendo una colonna portante formata da coristi presenti fin dagli esordi. Da allora il gruppo si è sempre integrato, a seconda del repertorio da eseguire, passando da formazione solistica a gruppo vocale da camera fino ad un massimo di sedici elementi.

Così tagliano il traguardo del ventennale, un lungo periodo storico che li ha resi protagonisti di prestigiosi concerti e tournées, in Italia e all'estero, a testimonianza del successo di quanto l'ensemble vocale abbia valorizzato la qualità artistica del repertorio presentato che comprende brani di autori del periodo rinascimentale e barocco, nonché composizioni di musicisti contemporanei.

"Credo che questo sia per noi un momento importante non solo per la soddisfazione di aver raggiunto un traguardo importante - commenta Caterina Satta, presidente dell'associazione - ma perché la musica corale rappresenta un arricchimento culturale per la città e per i giovani che decidono di seguire questa passione". Nel maggio del 2017 l'ensemble ha partecipato alla 35esima edizione del Concorso nazionale corale di Quartiano, conseguendo un primo premio, un secondo premio ed un premio speciale, nella categoria Polifonia Sacra, programma Monografico e Storico.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}