SPETTACOLI

l'attore

Hollywood brucia, Clint Eastwood non abbandona gli Studios

La star americana non ha battuto ciglio di fronte a fuoco e fiamme: "Tornate al lavoro e chiudete il becco"
clint eastwood (foto wikipedia)
Clint Eastwood (foto Wikipedia)

Attimi di paura a Hollywood, ma non per Clint Eastwood.

Vicino agli studi della Warner Bros si è verificato un incendio che ha costretto i Vigili del fuoco a un rapido intervento. Tutti si sono dati alla fuga tranne il celebre attore americano che è rimasto esattamente dov'era perché doveva finire un lavoro per il suo nuovo film "Richard Jewell".

L'indiscrezione è stata fornita dal figlio dell'artista Scott che su Instagram ha postato le immagini del rogo con una didascalia emblematica riferita al padre: "C'è del lavoro da fare. Mio papà a 89 anni ci ha invitato a chiudere il becco e tornare sui nostri passi: una storia vera!".

Sulla vicenda non ci sono ulteriori dettagli, ma sembra che non ci siano state gravi conseguenze.

La pellicola di Eastwood uscirà il prossimo 13 dicembre e racconta la storia di Richard Jewell, l'eroe che riesce ad evitare l'esplosione di una bomba nel corso delle Olimpiadi del 1996, ma viene ingiustamente diffamato dai giornalisti che lo considerano un sospettato.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...