SPETTACOLI

dal web

"Ciao maestro", i messaggi di chi lo amava

Tra i primi a salutare Zeffirelli, dopo l'annuncio della Fondazione, il sindaco di Firenze
franco zeffirelli (ansa)
Franco Zeffirelli (Ansa)

La sua ultima apparizione risale a qualche mese fa, in Senato, quando gli è stato attribuito il premio alla carriera "per aver saputo trasporre sui palcoscenici più importanti del mondo e sul grande schermo le atmosfere, lo spirito e le emozioni del teatro e dell'opera lirica".

Ora tutto il mondo gli dice addio: Franco Zeffirelli è morto a Roma, dopo aver combattuto a lungo contro una malattia.

Tanti i messaggi di dolore che affollano il web.

Tra i primi, quello apparso sul sito della Fondazione che porta il suo nome. "Ciao maestro", due parole per annunciare la morte del regista, sceneggiatore e scenografo.

E poi quello di Dario Nardella, sindaco di Firenze, la città di cui Zeffirelli era originario: "Non avrei mai voluto che arrivasse questo giorno. Franco Zeffirelli se ne è andato questa mattina. Uno dei più grandi uomini della cultura mondiale. Ci uniamo al dolore dei suoi cari. Addio caro Maestro, Firenze non ti dimenticherà mai", ha scritto su Twitter.

Il tweet di Dario Nardella

E anche Matteo Renzi ha scritto sui social: "È stato un onore incontrarti".

Il messaggio di Matteo Renzi (da Twitter)

"Esprimo tutto il mio cordoglio personale e come Presidente del Senato per la scomparsa del Maestro Franco Zeffirelli, un genio dell'arte e della cultura che nel corso della sua carriera ha fatto della bellezza il suo linguaggio e ha portato lustro al nostro Paese anche come senatore della Repubblica" è invece il messaggio di cordoglio da parte di Elisabetta Casellati.

"Il mondo della cultura e del cinema piangono la morte del maestro Franco Zeffirelli - scrive il ministro della Cultura, Alberto Bonisoli su Twitter -, un genio dei nostri tempi. Ho amato i suoi film. A nome mio e del Mibac esprimo le condoglianze alla sua famiglia".

"Salutiamo Franco Zeffirelli, scomparso oggi. Il suo sguardo originale e la sua forza narrativa resteranno scolpiti per sempre, nella storia del cinema italiano e internazionale", le parole di Virginia Raggi, sindaco di Roma.

"Tutta la Fiorentina piange la scomparsa del grande Maestro Franco Zeffirelli. Genio fiorentino del teatro e del cinema e grande tifoso della 'viola'", si legge in una nota sul sito della società.

"Ci lascia un genio che ha raccontato con amore e passione Chiara e Francesco d'Assisi. Ciao Franco, ciao fratello", scrivono su Twitter i frati del Sacro Convento di Assisi.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...