SPETTACOLI

il cartellone

Torna la prosa teatrale, cinque serate per la stagione estiva a Oristano

Tra i protagonisti della rassegna ci sarà anche Amanda Sandrelli
amanda sandrelli (archivio l unione sarda)
Amanda Sandrelli (Archivio L'Unione Sarda)

Dopo tre anni di assenza torna la grande prosa a Oristano. Un cartellone raffinato firmato Cedac quello che sarà ospitato all'auditorium dell'Istituto Mossa, si comincia il 23 giugno e si andrà avanti ogni domenica fino al 21 luglio.

Tra i protagonisti della rassegna Amanda Sandrelli che il 7 luglio darà voce alla ninfa Calipso, dal Canto V dell'Odissea, poi l'ironica cantante e compositrice Rossella Faa, in scena il 23 giugno con Luigi Tontoranelli. E ancora le attrici Marta Proietti Orzella e Carla Orrù, il 30 giugno, alle prese con l'humour; poi il 7 luglio una nutrita schiera di autori per raccontare la Sardegna di oggi e di ieri in una serata-evento fra letture e canzoni.

A chiudere la rassegna sarà uno straordinario affabulatore come Piergiorgio Odifreddi che il 21 luglio indagherà il rapporto fra scienza e società.

Il cartellone Cedac è stato fortemente voluto anche da Comune e Provincia di Oristano, in particolare quest'ultima ha realizzato i lavori che consentissero di rendere agibile l'auditorium del Mossa in modo da poter ospitare gli spettacoli.

Intanto un'altra bella notizia arriva per la città: il sindaco Andrea Lutzu e il vice Massimiliano Sanna hanno, infatti, annunciato che martedì 18 avverrà la consegna dei lavori al teatro Garau. "La ditta ha 210 giorni di tempo per terminare l'opera" hanno detto Lutzu e Sanna. "A gennaio 2020 speriamo di poter riavere il teatro, chiuso ormai da tre anni".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...