SPETTACOLI

Cagliari

Al Teatro Lirico i capolavori di Mendelssohn, Dvorak e Sibelius

Prevista anche la prima esecuzione assoluta di una nuova composizione di Gabriele Cosmi
il maestro g rard korsten (foto priamo tolu per concessione teatro lirico)
Il Maestro Gérard Korsten (foto Priamo Tolu, per concessione Teatro Lirico)

Ottavo appuntamento con la Stagione concertistica 2019 del Teatro Lirico di Cagliari che propone stasera, alle 20.30, e domani, alle 19, l'esibizione dell'Orchestra e Coro del Teatro Lirico, diretti da Gérard Korsten. Il maestro del coro è Donato Sivo.

Il programma musicale delle due serate propone la Quarta Sinfonia in La maggiore "Italiana" op. 90 di Felix Mendelssohn-Bartholdy, il Salmo 149 per coro e orchestra op. 79 di Antonín Dvořák e la Quinta Sinfonia in Mi bemolle maggiore op. 82 di Jean Sibelius.

Gabrile Cosmi (foto per concessione Teatro Lirico)
Gabrile Cosmi (foto per concessione Teatro Lirico)

Nella prima parte della serata, dopo la celebre sinfonia di Mendelssohn, come consuetudine annuale sarà possibile ascoltare una nuova composizione su commissione del Teatro Lirico, in prima esecuzione assoluta, "Edipo ha lasciato Tebe", per coro e orchestra che, questa volta, è firmata da Gabriele Cosmi, compositore sardo nativo di Oristano e apprezzato a livello internazionale. La sua musica è stata eseguita infatti a Milano, Roma, Venezia e Torino, ma anche a Los Angeles, Berlino, Ginevra, Lisbona e Bruxelles.

Per favorire la fruizione dei giovani agli appuntamenti della stagione musicale del Teatro, la Fondazione Lirica cagliaritana, presieduta da Giuseppe Andreozzi e coordinata dal Sovrintendente Claudio Orazi, offre agliunder30 riduzioni del 50% sull'acquisto di abbonamenti e biglietti.

Una politica di diffusione e di promozione della musica di straordinaria importanza che arriva anche in tutte le scuole dell'Isola grazie agli appuntamenti con le anteprime dei concerti e delle opere che possono essere seguite dai piccoli studenti a prezzi simbolici.

L.P.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...