SARDEGNA IN PARLAMENTO - NOTIZIE

Bando macchinari, Lunesu (Lega): esclusione Sardegna è umiliazione, governo intervenga

Il bando MISE per i nuovi macchinari innovativi è riservato solo a Basilicata, Calabria, Puglia, Campania e Sicilia. Lunesu promette l'impegno della Lega

"L'esclusione della Sardegna dal bando per nuovi macchinari innovativi, riservato solo a Basilicata, Calabria, Puglia, Campania e Sicilia, è la dimostrazione della disattenzione colposa e del dilettantismo di questo governo che, a parole, offre sostegno a chiunque ma nei fatti si dimentica di categorie e territori". Questo il commento della senatrice della Lega Lina Lunesu in merito al comunicato del ministero dello Sviluppo economico sui finanziamenti per i macchinari innovativi da cui la Sardegna è esclusa. "I finanziamenti in questione - ha spiegato la rappresentante del Carroccio - provengono dal Fondo europeo di sviluppo regionale per le annualità 2014-2020 e non tengono conto che, purtroppo, la Sardegna è tornata dal 2017 fra le regioni meno sviluppate del continente e potrà nuovamente beneficiare di fondi europei dedicati solo a partire dal 2021. Come può il ministero dello Sviluppo Economico tollerare questa evidente disparità? Riescono a capire la portata dell'occasione che si presenta per imprese medie e piccole?". La senatrice ha invitato il dicastero a "una battaglia di equità e giustizia perché è evidente che la mancata partecipazione alla divisione dei fondi, ben 265 milioni di euro, comprometta drammaticamente la capacità di ripresa di tanta imprenditoria regionale, ulteriormente provata dalla crisi economica che sta investendo il Paese", assicurando l'impegno della Lega in questo senso. 

© Riproduzione riservata

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...