SALUTE

L'epidemia

Covid, l'allarme del virologo: "Carica virale altissima nell'80% dei positivi"

"La carica virale raggiunge anche miliardi in soggetti fra 30 e 60 anni asintomatici o sintomatici"
(foto ansa epa)
(foto Ansa/Epa)

Sta salendo a livelli molto elevati la carica virale, ossia il numero delle copie di materiale genetico del nuovo coronavirus presenti in un millilitro di materiale biologico prelevato con il tampone.

A segnalarlo il virologo Francesco Broccolo, dell'Università Milano Bicocca e direttore del laboratorio Cerba di Milano, che ha spiegato come "nell' 80% dei casi positivi la carica virale sia ormai superiore a un milione".

"Spessissimo - ha aggiunto - la carica virale è anche più elevata, fino a miliardi in soggetti fra 30 e 60 anni asintomatici o sintomatici".

Il dato indica che le infezioni sono recenti: "Una carica virale molto alta - ha osservato Broccolo - è indice di una nuova infezione attiva". Indica cioè che "l'infezione è recente e primaria, ossia che non persiste da mesi".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}