POLITICA

a montecitorio

L'attacco di Perantoni (M5s): "La maggioranza leghista sta affondando la Sardegna"

Il deputato sassarese contro il Piano Casa: "Una modifica della legge urbanistica scellerata"

Dai banchi di Montecitorio tuona contro il presidente della Regione Sardegna Christian Solinas e la Giunta Regionale il deputato sassarese del Movimento 5 Stelle Mario Perantoni.

L'oggetto del contendere è il nuovo "Piano Casa", che proprio la Giunta si appresta a presentare in Consiglio Regionale per la sua approvazione.

"Una modifica della legge urbanistica scellerata - afferma in aula Perantoni - che prevede la possibilità di edificare persino all'interno della fascia dei 300 metri dalla battigia, in totale spregio dei vincoli di inedificabilità della fascia costiera, tutelata dagli articoli 19 e 20 delle norme di attuazione del Ppr, che da decenni difendono le coste della Sardegna. Una provvedimento - conclude - contenuto nel cosiddetto Piano Casa. Con l'alibi del turismo e dell'aiuto alle famiglie si mira alla realizzazione di profitti per pochi, l'ennesimo tentativo di cementificare la Sardegna e le sue coste".

Rintracciato telefonicamente il deputato Mario Perantoni rincara la dose: "Questa maggioranza regionale a trazione leghista sta affondando la Sardegna. La mia posizione sul Piano Casa non è certo personale, ma è stata ribadita più volte dai nostri consiglieri regionali. Mi batterò in ogni modo per impedire questo scempio".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...