POLITICA

l'annuncio

Di Maio: "Stop alle armi che dalla Sardegna vanno in Yemen"

Il vicepremier: "Ci abbiamo lavorato per un anno. Anche così si frena l'immigrazione"
luigi di maio (ansa)
Luigi Di Maio (Ansa)

"Grazie ai nostri parlamentari e grazie ai ministri interessati dal governo non ci saranno più bombe che dalla Sardegna vengono trasportate verso il conflitto in Yemen".

Lo annuncia in un video su Facebook Luigi Di Maio.

"Ci abbiamo lavorato per un anno - scandisce - e oggi in Consiglio dei ministri si è concluso l'iter che d'ora in poi dirà all'autorità nazionale che si occupa dell'export di armamenti di bloccare qualsiasi contratto in essere o nuovo contratto che vede le esportazioni di bombe d'aria, missili o strutture di armamento verso l'Arabia Saudita o gli Emirati Arabi, per il conflitto nello Yemen".

Il riferimento è alle bombe sarde, direttamente citate dal ministro: "Negli ultimi anni abbiamo visto foto di bombe che dalla Sardegna stavano partendo per essere esportate verso l'Arabia per il conflitto in Yemen".

"Qui tutti parlano dell'ultimo miglio dell'immigrazione - spiega - ma nessuno parla delle cause e le cause sono che molti dei conflitti nel mondo hanno provocato terrorismo e immigrazione. Se noi interveniamo su questo, noi riusciremo un po' alla volta anche a frenare le cause che provocano immigrazione. Una immigrazione che noi ci ritroviamo sulle coste italiane ma che è un problema europeo. Tutta Europa dovrebbe stoppare l'esportazione di armamenti" in zone di guerra.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...