CRONACA - MONDO

australia

Dose di morfina eccessiva durante il travaglio, il bimbo muore e la mamma finisce in coma

L'ostetrica ha somministrato 100 milligrammi del farmaco anziché 10
(ansa)
(Ansa)

I medici le danno una dose troppo alta di morfina durante il travaglio e la mamma finisce in coma. Quando si risveglia scopre anche che il bebè che stava aspettando è morto.

E' successo in Australia, dove una donna di 28 anni - Mansurin Sarah Hassan - ha ricevuto 100 milligrammi del farmaco anziché 10.

Un grave errore medico mentre era in travaglio e stava per mettere al mondo suo figlio. A causa delle forti contrazioni ha chiesto della morfina. L'infermiera glie l'ha somministrata in dosi eccessive alle 23, la donna si è addormentata e la mattina dopo era ancora priva di sensi.

I medici le hanno praticato un cesareo d'urgenza ma il bimbo era già morto per via della morfina assunta attraverso la mamma, che è finita in terapia intensiva. Al suo risveglio la tragica scoperta. L'ostetrica e un'infermiera dell'ospedale sono state licenziate, la mamma è ancora in fase di recupero e non si esclude che possa riportare danni permanenti.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}