CRONACA - MONDO

germania

Merkel conferma dopo l'incontro coi Laender: "Lockdown duro dal 16 dicembre" VIDEO

Ecco cosa cambia: chiuse le scuole e i negozi al dettaglio

Dopo le indiscrezioni trapelate ieri sera, arriva la conferma: in Germania sarà lockdown duro da mercoledì 16 dicembre sino al 10 gennaio. Lo ha deciso Angela Merkel nell'incontro con i governatori dei Laender.

"Le misure stabilite il 2 novembre (un lockdown light con limiti alle riunioni e chiusura di locali e ristoranti, ndr) non hanno agito a sufficienza, si assiste di nuovo a un aumento delle infezioni e ad una crescita esponenziale del contagio. Il sistema sanitario è già molto affaticato e serve un'azione urgente, per tornare subito alla possibilità di ricostruire le catene di contatto, con un'incidenza di massimo 50 nuovi casi ogni 100mila abitanti a settimana", ha detto la Cancelliera.

"I bambini - ha aggiunto - in questo periodo per quel che è possibile devono essere accuditi in casa. Per questo motivo le scuole saranno chiuse. Si offrirà un servizio di assistenza di emergenza e sarà offerta la didattica a distanza".

Il regime di lockdown duro prevede, oltre alla chiusura delle scuole, anche lo stop a tutti i negozi al dettaglio. Potranno restare aperti quelli che offrono generi alimentari e bevande, farmacie, sanitari, drogherie, ottici, benzinai, chioschi e lavanderie.

Vietati gli assembramenti all'aperto e la vendita di fuochi d'artificio per Capodanno.

"La Germania rischia di diventare un caso in Europa, per questo bisogna agire", ha detto il presidente della Baviera Markus Soeder. "Stamattina non ci sono state lunghe trattative sui dettagli perché oggi la situazione è diversa, il coronavirus è fuori controllo".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}