CRONACA - MONDO

gran bretagna

Il discorso della Regina: "Il governo vuole uscire dall'Ue entro il 31 ottobre"

Con la riapertura del Parlamento si è tenuto il tradizionale Queen's Speech, il discorso nel quale la Regina elenca il programma del suo governo

Il governo britannico di Boris Johnson ribadisce l'intenzione di attuare la Brexit entro "il 31 ottobre".

Lo ha detto la Regina Elisabetta nel Queen's Speech a Westminster, il tradizionale discorso d'apertura di una nuova sessione parlamentare che l'esecutivo affida alla monarca in forma solenne e a Camere riunite.

Fra le 21 leggi del programma dei prossimi mesi, ha proseguito la sovrana declamando il discorso preparato dal governo Tory di Boris Johnson, confermata l'intenzione di "metter fine alla libertà di movimento" introducendo dal 2021 un sistema a punti all'australiana per consentire gli ingressi di nuovi immigrati nel Regno sulla base della capacità.

Ma anche l'impegno per una maggior sicurezza nelle strade britanniche all'insegna di una strategia "legge e ordine", la volontà di mantenere i legami sul fronte della sicurezza internazionale anche dopo la Brexit, dai trasporti all'istruzione, dalla lotta contro le violenze domestiche, alla sanità e al miglioramento dei servizi di assistenza per la salute mentale.

Particolare attenzione inoltre alla questione ambientale, con la dichiarata intenzione di attuare misure "per contrastare il cambiamento climatico" e per ridurre il consumo di plastica.

Una "lista dei sogni", l'ha liquidata l'opposizione, che parla di toni da campagna elettorale e di provvedimenti ambientali "deludenti".

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...