CRONACA - MONDO

Kyoto

Dà fuoco allo studio di animazione dei cartoni giapponesi: è strage VIDEOFOTO

Fermato il piromane: è entrato nell'edificio, ha cosparso gli uffici di benzina e poi ha appiccato le fiamme

Almeno 33 morti e decine di persone ferite.

Questo il bilancio, provvisorio, di un incendio di origine dolosa appiccato in uno studio di animazione di Kyoto, in Giappone.

Ad essere colpita dalle fiamme, la sede della "Kyoto animation", una importante casa di produzione di "anime", i cartoni animati nipponici apprezzati in tutto il mondo (tra i più famosi Inuyasha e Full metal panic).

Secondo quanto si è appreso, un uomo di 41 anni, per motivi ancora in fase di accertamento, ha fatto irruzione nell'edificio, spargendo liquido infiammabile e innescando poi le fiamme.

Quando il fuoco è divampato, nell'edificio è cominciato il fuggi fuggi generale, ma decine di persone non sono riuscite a mettersi in salvo, restando intrappolate, preda del rogo e del fumo.

Sul posto sono quindi arrivati vigili del fuoco e uomini delle forze dell'ordine, per tentare di limitare i danni, ingenti, non solo in termini di vite umane.

Il responsabile, che ha riportato ustioni al volto e al petto, è stato arrestato dalla polizia.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...