CRONACA - MONDO

Marsiglia

Trasferta da incubo per l'Under 20 del Gabon: "Giocatrici segregate e picchiate"

La nazionale femminile si trovava in Francia per un torneo, la Sud Ladies Cup
una fase della sud ladies cup (foto dal profilo facebook del torneo)
Una fase della Sud ladies Cup (foto dal profilo Facebook del torneo)

Segregate, picchiate e violentate.

Questa la sorte toccata all'Under 20 femminile del Gabon che, durante una trasferta a Marsiglia (Francia) per la Sud Ladies Cup, ha subito violenze di ogni tipo. La notizia è stata diffusa dal giornalista Freddhy Koula che ha raccolto la testimonianza di una delle calciatrici: "Alcune di noi hanno giocato nonostante i dolori. Altre erano pronte a morire nonostante non avessimo i mezzi tecnici per poter vincere. Non ci meritiamo questo disprezzo".

Secondo quanto raccolto da Koula le calciatrici alloggiavano in un hotel al limite del vivibile, senza lenzuola né materassi. Le penitenze a cui andavano incontro erano dovute (stando sempre alla testimonianza) alle sconfitte sul rettangolo verde, nonché a 44 gol subiti nelle ultime cinque partite.

Un rendimento che non giustifica in alcun modo tali aggressioni. Coinvolto anche il presidente della Federazione, Leocandie Tsame, e diversi dirigenti gabonesi. Le molestie sarebbero avvenute il 23 maggio, poco prima del rientro in Africa.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...