CRONACA - MONDO

Egitto

Uccide il marito sciogliendo viagra e sonnifero nel cibo: ma la figlia la scopre

La donna aveva architettato il tutto con l'amante
pillole blu di viagra (foto da google)
Pillole blu di viagra (foto da Google)

La storia è tanto agghiacciante quanto semplice: una donna, innamorata follemente di un altro uomo, ha pensato di eliminare il marito uccidendolo. E la modalità, elaborata probabilmente con l'obiettivo di non essere scoperta, è a dir poco sconcertante: sciogliere per tre giorni nel cibo del compagno alcune pasticche di Viagra, fino ad ucciderlo.

Il fatto è accaduto la scorsa settimana nel quartiere El-zaher del Cairo, in Egitto. E ad acquistare il Viagra necessario al folle gesto pare sia stato proprio l'amante della donna, un agente immobiliare di 46 anni.

A smascherare il tutto la figlia 16enne della coppia di sposi, che ha scoperto, dopo la morte del padre, che qualcosa di strano era accaduto e ha raccontato tutto alla polizia.

Dall'autopsia, disposta dagli inquirenti, la conferma che ad uccidere l'uomo non era stato un semplice malore, bensì l’infausto esito di un mix letale di farmaci, e in particolare dodici pillole blu di viagra oltre ad alcuni sonniferi.

I due amanti sono stati arrestati e sono in attesa di processo.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...