CRONACA - ITALIA

cuneo

Ubriaco alla guida uccide un 16enne, pietre contro la sua abitazione

La casa dell'uomo, che si trova ai domiciliari, è stata presa d'assalto da una quindicina di ragazzi
(archivio l unione sarda)
(Archivio L'Unione Sarda)

Lancio di pietre contro la casa, a Dronero nel Cunees, del 47enne finito ai domiciliari con l'accusa di omicidio stradale per l'incidente in cui sabato sera è morto un ragazzo di 16 anni e altri due giovani sono rimasti gravemente feriti.

Una quindicina di giovani avrebbero preso d'assalto l'abitazione dell'uomo. Sono in corso le indagini dei carabinieri dopo la segnalazione dello stesso 47enne.

L'uomo si era messo alla guida dopo aver bevuto e sabato sera si era scontrato con la Fiat Punto sui Federico Alabiso - sedici anni - viaggiava con due amici. I giovani stavano uscendo dal parcheggio della pizzeria quando sono stati travolti dalla Mercedes classe A del muratore, che aveva bevuto e pare che andasse anche ben oltre il limite di velocità.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}