CRONACA - ITALIA

latina

Ricevimento di nozze con 82 partecipanti, fanno irruzione le forze dell'ordine

Tutti multati, villa a rischio chiusura
(foto pixabay com)
(Foto Pixabay.com)

Un ricevimento dopo le nozze con 82 persone, in barba alle norme anti Covid dell'ultimo Dpcm, che prevedono un massimo di 30 invitati.

E' successo a Pontinia (Latina), e nella villa per ricevimenti hanno fatto irruzione i carabinieri.

"Numero di partecipanti superiore al consentito", così è scattata la multa per i festeggiati e per tutti i partecipanti, sanzionati per la violazione dell'articolo 1 del recente decreto del presidente del Consiglio dei ministri.

I militari sono intervenuti in seguito a una segnalazione di cittadini. Nei guai anche il gestore della struttura, che ora è a rischio chiusura.

L'episodio è stato commentato anche da Alessio d'Amato: "E' grave e da irresponsabili quanto accaduto a Pontinia nonostante l'ordinanza restrittiva. Non si possono più fare feste e assembramenti di questa portata che mettono in discussione la salute dei partecipanti e del resto della comunità", ha detto l'assessore alla Salute della Regione Lazio. "Questo - ha aggiunto - è il tempo della responsabilità, altrimenti non possiamo farcela contro il virus".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}