CRONACA - ITALIA

cuneo

Suv sbanda e investe cinque persone: morta una donna

Il conducente ha rischiato il linciaggio. Arrestato per omicidio stradale
(ansa)
(Ansa)

E' una donna di 67 anni, torinese, la vittima dell'incidente avvenuto ieri a Monforte d'Alba, in provincia di Cuneo.

A ucciderla l'auto piombata all'improvviso sulla piazza centrale del paese nel cuore delle Langhe, falciando un gruppo di pedoni.

La 67enne, Fiorangela Ghiglio, è morta sul colpo, sbalzata sul ciottolato a diversi metri di distanza. Ferito il marito, ricoverato in ospedale insieme ad altre tre persone: una coppia di tedeschi, marito e moglie, e un belga.

Secondo le prime informazioni sembra che l'auto, un Suv Mercedes di colore scuro, abbia sbandato più volte, danneggiando il dehors di una enoteca e finendo la propria corsa contro un'auto in sosta dopo aver travolto la comitiva. Il conducente, un 42enne, è uscito illeso dall'incidente, protetto dagli airbag, ma ha rischiato il linciaggio della folla che ha assistito all'incidente.

Prelevato dai carabinieri, è stato sottoposto ad accertamenti per verificare se avesse bevuto o assunto droghe. Poi la notizia dell'arresto, ai domiciliari, con l'accusa di omicidio stradale e lesioni gravissime.

"E' un disastro", si limita a dire Livio Genesio, sindaco di Monforte d'Alba. "Abbiamo urlato, ma non hanno fatto in tempo a scansarsi", racconta un testimone. "Andava forte, è un pazzo", dice un altro. Il paese, famoso per il Barolo, è metà ambita dai turisti. Ma ieri la gita si è trasformata in tragedia.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}