CRONACA - ITALIA

Lecce

Picchia a sangue la fidanzata in un b&b: 26enne in manette

Il fidanzato aveva dichiarato per la donna una caduta dalle scale, poi la tragica verità
immagine simbolo (foto da google)
Immagine simbolo (foto da google)

Quando i poliziotti sono arrivati nel b&b a Lecce dal quale alcuni cittadini avevano sentito una donna urlare, hanno trovato una ragazza col volto sanguinante e tumefatto. Una circostanza che il suo fidanzato ha giustificato come la conseguenza di una caduta.

La donna, originaria di Bari, ha però sporto denuncia quando è stata portata in ospedale dove ancora è ricoverata con gravi lesioni.

Il fidanzato, un 26enne di Brindisi, è stato arrestato con le accuse di sequestro di persona, induzione e sfruttamento della prostituzione, lesioni gravi, minacce e maltrattamenti ai danni della propria ragazza che conosceva da tre mesi.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}