CRONACA - ITALIA

nuova circolare

Ok alla camminata con i figli minori: "Solo un genitore alla volta"

Sì del Viminale: gli spostamenti, come sempre, sono concessi solo se vicino casa

Dopo i tanti appelli di mamme e papà preoccupati per i loro figli minori chiusi in casa, il Viminale chiarisce che è consentito a un solo genitore uscire per una passeggiata con i bambini, sempre vicino casa.

Lo si legge in una nuova circolare inviata ai prefetti, in cui si precisa che è "da intendersi consentito, ad un solo genitore, camminare con i propri figli minori in quanto tale attività può essere ricondotta alle attività motorie all'aperto, purché in prossimità della propria abitazione".

Fare jogging resta ammesso per gli adulti, ma sempre nelle vicinanze della propria casa mentre restano off limits parchi e giardini.

Ok anche agli spostamenti, sempre vicino casa, "giustificati da esigenze di accompagnamento di anziani o inabili da parte di persone che ne curano l'assistenza, in ragione della riconducibilità degli stessi spostamenti a motivazioni di necessità o di salute".

In ogni caso, ribadisce la circolare, "tutti gli spostamenti sono soggetti al divieto generale di assembramento e, quindi, all'obbligo di rispettare la distanza di sicurezza minima di un metro da ogni altra persona". Il divieto di assembramento, infine, "non può ritenersi violato dalla presenza in spazi all'aperto di persone ospitate nella medesima struttura di accoglienza (ad esempio case-famiglia)".

In queste strutture, comunque, "chiunque acceda dall'esterno sarà comunque tenuto al rispetto del divieto di assembramento, della istanza interpersonale di un metro e dall'utilizzo degli occorrenti presidi sanitari (mascherine e guanti)".

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...