CRONACA - ITALIA

cosa nostra

Agguato mafioso nel Palermitano, 45enne ucciso a colpi di arma da fuoco

A perdere la vita Agostino Alessandro Migliore, fratello di un boss
l omicidio avvenuto a belmonte mezzagno (foto wikipedia)
L'omicidio è avvenuto a Belmonte Mezzagno (foto Wikipedia)

Agguato di mafia a Belmonte Mezzagno, in provincia di Palermo.

La vittima è Agostino Alessandro Migliore, 45 anni, fratello di un boss.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'uomo è stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco mentre si trovava in macchina in via Palmiro Togliatti.

Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Si tratta del quarto episodio di sangue in un anno: il 10 gennaio 2019, è stato ucciso Vincenzo Greco, genero del boss Casella; poi l'8 maggio, i killer freddarono il commercialista Antonio Di Liberto, fratello dell'ex sindaco e cugino del pentito Bisconti.

L'ultimo delitto, prima di quello di questa mattina, risaliva al 2 dicembre scorso, quando due killer spararono in mezzo alla folla, nel corso principale del paese, per tentare di uccidere l'imprenditore edile Giuseppe Benigno.

Nell'ambito delle indagini sulla faida i carabinieri avevano arrestato un mese fa quattro persone, tra le quali

Salvatore Tumminia ritenuto il nuovo capomafia di Belmonte Mezzagno.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...