CRONACA - ITALIA

le motivazioni

Furto alla Rinascente: "La Muscas voleva fare un regalo di compleanno a Marco Carta"

La testimonianza di Fabiana Muscas che ha scagionato Marco Carta. Il cantante aveva compiuto gli anni dieci giorni prima del furto
marco carta nel riquadro fabiana muscas (archivio l unione sarda)
Marco Carta, nel riquadro Fabiana Muscas (archivio L'Unione Sarda)

Fabiana Muscas voleva fare un regalo di compleanno a sorpresa a Marco Carta, per questo ha rubato sei magliette per un valore totale di 1.200 euro alla Rinascente di Milano.

Lo ha detto la stessa 53enne al giudice, ed è quanto riportato nelle motivazioni della sentenza con cui lo scorso 31 ottobre il cantante sardo è stato assolto nel processo abbreviato per il furto.

"Il movente dichiarato da Fabiana Muscas - si legge nel provvedimento del giudice Stefano Caramellino - consistente nel voler fare un regalo di compleanno a sorpresa a Marco Carta, corrisponde a una eventualità non certo remota né congetturale, bensì oggettivamente riscontrata nel caso concreto poiché coerente con l'effettiva data di compleanno di Marco Carta, dieci giorni prima del fatto".

Ancora: "È insufficiente e contraddittoria la prova che Marco Carta abbia concorso nel furto", invece "l'ipotesi ricostruttiva alternativa della difesa è confortata da elementi di conferma".

"Inattendibili" per il giudice le dichiarazioni del vigilante, secondo cui il cantante e la sua amica avrebbero ammesso entrambi il furto appena sono stati fermati all'uscita dal negozio.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...