CRONACA - ITALIA

sott'acqua

L'alluvione a Venezia, il governo stanzia 20 milioni di euro

Conte: "Mose pronto nel 2021". Spitz, ex direttore dell'Agenzia del Demanio, super commissario

Sono "inimmaginabili" i danni subiti da Venezia a causa dell'inondazione che ha fatto finire letteralmente sott'acqua la città lagunare negli ultimi giorni.

Parola del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ha effettuato un sopralluogo nel capoluogo veneto, constatando di persona le conseguenze "apocalittiche" dell'ondata di maltempo e dell'acqua alta, che ha provocato due morti e devastato case, cantine, scuole, hotel, bar e ristoranti, causando anche l'affondamento di traghetti e motoscafi. Senza contare gli enormi problemi riscontrati alla basilica di San Marco e agli altri edifici storici.

Nel pomeriggio il Consiglio dei ministri ha deliberato lo stato di emergenza e stanziato 20 milioni di euro, i primi fondi per gli interventi più urgenti a sostegno del capoluogo lagunare e della popolazione.

Il premier parla di due fasi per il ristoro dei danni: "La prima - dice - ci consentirà di indennizzare i privati e gli esercenti commerciali sino ad un limite per i primi di 5mila euro e per i secondi di 20mila euro". Questi soldi "potranno arrivare subito". "Poi - aggiunge Conte - per chi ha danni più consistenti ovviamente li quantificheremo con più calma e dietro istruttoria tecnica potranno essere liquidati".

IL MOSE - Infuria la polemica politica sulla mancata attivazione del Mose, il sistema di protezione atteso da anni, ma mai completato.

Su questo punto, il premier rassicura e assicura: "Riuniremo il comitatone, non dobbiamo prendere in giro i cittadini dicendo che completeremo il Mose l'anno prossimo, il Mose sarà completato verosimilmente nella primavera 2021", dice Conte.

Elisabetta Spitz (Ansa)
Elisabetta Spitz (Ansa)

Come annunciato dal ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli, sarà Elisabetta Spitz, ex direttore dell'Agenzia del Demanio, il super commissario per il Mose. Romana di radici austriache, architetto, esperta urbanista, si occupa di Venezia già una prima volta dal 1992 al 1999 quando presiede il consorzio di progettazione della salvaguardia delle aree abitate della città veneta. Nel 2009 torna a occuparsi di Venezia come consulente dell'Autorità Portuale per la formulazione del Piano di gestione del Porto di Venezia e governance delle procedure.

RESTA L'ALLERTA - Intanto, l'acqua alta nelle ultime ore sembra rallentare, dopo il picco di 1,87 metri toccato ieri.

Con lo scemare del vento di scirocco e la pressione atmosferica in aumento, le maree eccezionali si sono attenuate, attestando il livello sotto quota 80 centimetri.

Ma l'attenzione resta altissima, così come il timore dei residenti e di tutti coloro che, in Italia e nel mondo, hanno a cuore il destino di una delle città simbolo d'Italia.

(Unioneonline/l.f.-D)

LE IMMAGINI:

venezia in ginocchio per il maltempo
Venezia in ginocchio per il maltempo
la situazione drammatica ha detto il sindaco luigi brugnaro
"La situazione è drammatica", ha detto il sindaco Luigi Brugnaro
l intervento dei vigili del fuoco
L'intervento dei Vigili del fuoco
la basilica di san marco danneggiata
La Basilica di San Marco danneggiata
il sopralluogo di brugnaro con il patriarca di venezia francesco moraglia
Il sopralluogo di Brugnaro con il Patriarca di Venezia, Francesco Moraglia
danneggiato anche il celebre teatro la fenice
Danneggiato anche il celebre Teatro La Fenice
i danni provocati dal picco di acqua alta
I danni provocati dal picco di acqua alta
un cagnolino su un canotto improvvisato
Un cagnolino su un "canotto" improvvisato
la situazione ora sta rientrando
La situazione ora sta rientrando
ma l emergenza non si ancora conclusa
Ma l'emergenza non si è ancora conclusa
una gondola messa in salvo
Una gondola messa in salvo
i turisti non si lasciano intimidire
I turisti non si lasciano intimidire
uno striscione per venezia tide is rising and so are we la marea si sta alzando e anche noi ci stiamo rialzando
Uno striscione per Venezia: "Tide is rising and so are we", "La marea si sta alzando, e anche noi ci stiamo rialzando"
(tutte le foto sono ansa e vigili del fuoco)
(Tutte le foto sono Ansa e Vigili del fuoco)
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...