CRONACA - ITALIA

treviso

"Troppo lenta sul lavoro", ma il tribunale dà ragione all'operaia

La donna, che lavorava in catena di montaggio, era giudicata troppo lenta dall'azienda ed era stata multata per "negligenza"
foto simbolo (pixabay)
Foto simbolo (Pixabay)

Operaio troppo lento sul lavoro? Non può essere licenziato.

Lo ha stabilito il Tribunale civile di Treviso che ha respinto il ricorso dell'Electrolux accogliendo invece le ragioni di un'operaia dello stabilimento di Susegana.

La donna era stata multata perché giudicata troppo lenta e dunque "negligente": lei aveva cercato di difendersi, sostenendo che la sua lentezza era da attribuire alla sua scarsa esperienza in quel settore di produzione rispetto al resto dei colleghi.

La magistratura del lavoro le ha dato ragione, dichiarando illegittima la sanzione disciplinare comminata.

Electrolux è stata condannata al pagamento delle spese legali.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...