CRONACA - ITALIA

Napoli

Ragazza accoltellata in metropolitana, fermate due minorenni

Dopo l'aggressione, avevano lasciato la vittima in fin di vita davanti all'ospedale
l ospedale cardarelli di napoli (ansa)
L'ospedale Cardarelli di Napoli (Ansa)

Sono due minorenni le persone accusate di aver accoltellato una 19enne di nazionalità romena, lasciandola in fin di vita fuori dal pronto soccorso dell'ospedale Cardarelli di Napoli.

L'aggressione, che risale alla notte tra il 19 e il 20 marzo scorso, era avvenuta vicino alla metropolitana di Chiaiano.

La ragazza aveva gravi ferite da arma da taglio e venne trasferita nel reparto di Rianimazione del Monaldi.

Dopo quattro mesi di indagini - coordinate dalla Procura del capoluogo campano e condotte dalla Squadra Mobile - gli inquirenti hanno individuato due ragazze minorenni, ritenute responsabili del reato di tentato omicidio.

Secondo quanto emerso dall'inchiesta, alla base dell'accoltellamento ci sarebbero contrasti di natura personale tra la vittima e una delle due ragazze,

La prima minore è stata arrestata dagli agenti il 31 luglio, mentre la seconda, si è costituita oggi recandosi nel Centro di Prima accoglienza di Nisida.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...