CRONACA - ITALIA

Treviso

Bastonate ai bambini che non recitano bene il Corano, allontanato un imam

Durante le lezioni colpiva i giovani allievi sulla schiena o alle gambe
immagine simbolo (ansa)
Immagine simbolo (Ansa)

I bambini che non recitavano alla perfezione i versetti del Corano venivano puniti con delle bastonate alla schiena e alle gambe.

Le violenze sono state scoperte dai carabinieri di Vittorio Veneto nel centro islamico di Pieve di Soligo, in provincia di Treviso, in seguito ad alcune segnalazioni delle maestre delle elementari, che si sono insospettite dopo aver notato i lividi di alcuni alunni.

A picchiare i giovani allievi l'imam, 36enne bengalese, durante le sue lezioni pomeridiane.

Per lui è stato disposto il divieto di dimora nella provincia veneta.

Secondo quanto raccontato dalle vittime, tutte di età compresa tra i 5 e i 10 anni, l'uomo faceva lezione impugnando un lungo bastone con una punta triangolare e, al primo sbaglio di un alunno, lo colpiva.

Nelle indagini i militari si sono serviti delle telecamere interne alla struttura: le immagini hanno confermato la versione dei bambini.

Un analogo caso di violenze e maltrattamenti è stato scoperto un mese fa dalle forze dell'ordine nel centro islamico di Santa Croce sull'Arno, in provincia Pisa.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...