CRONACA - ITALIA

Roma

Pestati perché indossavano "la maglietta sbagliata": cinque fermi

Le vittime sono state aggredite sabato sera perché avevano la t-shirt dell'associazione Cinema America
una delle vittime david habib (ansa)
Una delle vittime, David Habib (Ansa)

Cinque persone, tra i 22 e i 23 anni, sono state arrestate dalla polizia di Roma perché ritenute responsabili del pestaggio avvenuto sabato sera nella Capitale ai danni di due ragazzi che indossavano le magliette di Cinema America.

Le vittime avevano passato una serata in piazza San Cosimato per seguire una proiezione cinematografica per poi essere aggredite brutalmente. Minacciati, presi a pugni e bottigliate hanno subito gravi lesioni perché indossavano "la maglietta sbagliata".

"Cinema America" è un'organizzazione fondata nel 2012 che porta avanti un progetto di riqualificazione culturale della città. Stando a quanto filtra l'agguato sarebbe avvenuto per questioni politiche.

Le persone fermate sarebbero esponenti di estrema destra.

Per l'identificazione sono state fondamentali le immagini della videosorveglianza e la testimonianza del 20enne David Habib, uno dei giovani pestati, che ha riportato lesioni alla testa e all'arcata sopraccigliare.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...