CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

il progetto

Villamassargia, il nuovo "Giardino possibile" sorgerà presto nell'area dell'ex cimitero

Il piano comprende interventi nelle aree periferiche
operai di forestas al lavoro (foto l unione sarda farris)
Operai di Forestas al lavoro (foto L'Unione Sarda - Farris)

Dopo la presentazione di ieri con Casa Emmaus, sindaco, bambini e associazioni che collaborano al progetto sono partiti oggi, a cura di Forestas, i lavori di sistemazione, scavo e piantumazioni di nuove piante autoctone nella grande area periferica dell'ex cimitero che diverrà ben presto uno dei "Giardini Possibili" previsti dal grande progetto di recupero di aree periferiche nei Comuni di Musei, Villamassargia, Domusnovas e Iglesias.

La piantumazione (foto L'Unione Sarda - Farris)
La piantumazione (foto L'Unione Sarda - Farris)

Procede a gonfie vele dunque il progetto finanziato con 500mila euro dall'impresa sociale "Con i bambini" che vede Casa Emmaus capofila di una cordata di oltre 20 tra Enti e associazioni.

Avviato e già a buon punto il recupero di piazza Paganini a Musei, da questa mattina si lavora nella grande area di fronte alla scuola media del paese. "Per tutta la settimana - spiega Maria Giovanna Dessì, coordinatrice del progetto per Casa Emmuaus - sarà Forestas ad occuparsi dei lavori di piantumazione di lecci, corbezzoli, fillirea e lentischio e altre piante autoctone. Poi saranno al lavoro tanti volontari fino a ricavare nella grande area la zona relax, l'area giochi, quella panoramica e non solo".

La presentazione del progetto (foto L'Unione Sarda - Farris)
La presentazione del progetto (foto L'Unione Sarda - Farris)

Scopo del progetto quello di rivitalizzare alcune aree periferiche dei Comuni partner dell'iniziativa e al contempo combattere la povertà educativa minorile. "Nel corso dell'anno scolastico - aggiunge la coordinatrice - giovani e giovanissimi studenti hanno seguito non a caso diversi laboratori e svolto attività creative e artistiche immaginando inoltre opere e arredi che potranno arricchire i 4 giardini possibili che pian piano prenderanno vita. Nel prossimo anno scolastico artisti locali realizzeranno nei giardini le opere immaginate dai giovanissimi che poi potranno prendere possesso delle stesse aree per varie iniziative ed eventi".

L'area interessata dai lavori (foto L'Unione Sarda - Farris)
L'area interessata dai lavori (foto L'Unione Sarda - Farris)

L'8 giugno verrà inaugurata la prima fase di valorizzazione del giardino possibile di Villamassargia che avrà presto un nuovo nome scelto dai bambini del paese.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...