CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

gli interventi

Porto Torres, Funtana Cherchi: per la strada "trappola" 30mila euro

Le ultime piogge hanno riproposto il problema
l anziano rimasto intrappolato un mese fa (l unione sarda pala)
L'anziano rimasto "intrappolato" un mese fa (L'Unione Sarda - Pala)

Più di 50 interventi di soccorso dei vigili del fuoco in dieci anni, e problemi alla viabilità che persistono ad ogni acquazzone: la strada di via Funtana Cherchi a Porto Torres rappresenta una trappola per gli automobilisti e un pericolo per le persone.

Le ultime piogge hanno riproposto il problema, allagamenti che rendono impraticabile la strada, un fiume d'acqua che ostacola il passaggio per un tratto lungo cento metri, in particolare la sera quando diventa impossibile il transito anche a causa della mancanza di illuminazione. Più volte la Polizia locale è stata chiamata a mettere in sicurezza la strada che conduce al Poliambulatorio Andriolu, un percorso lungo dove l'acqua in alcuni tratti raggiunge mezzo metro di altezza. Un uomo di 88 anni era rimasto intrappolato nella sua auto, sprofondata in una "vasca d'acqua" che lo ha tenuto bloccato all'interno della sua Panda.

L'ennesima segnalazione è stata fatta dal consigliere comunale sardista Bastianino Spanu che chiede un intervento di messa in sicurezza immediato. "Il problema è grave - ha detto il consigliere - in quel quartiere ci vivono famiglie che ogni giorno devono attraversare quella strada per accompagnare i loro figli a scuola". L'assessore alle Manutenzioni, Simona Tortu, ha garantito: "Siamo riusciti a recuperare una scheda progetto inserita nei programmi della Rete Metropolitana, in parte finanziata con un fondo di circa 30mila euro. Non una grande somma ma sufficiente per sistemare le parti più danneggiate. Il dirigente Massimo Ledda ha assicurato la riattivazione della procedura 'dormiente' e nel frattempo interverremo con della segnaletica per limitare la velocità a 20/30 chilometri orari con indicazione di strada dissestata".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}