CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

il raid

Porto Torres, vandalizzate le nuove panchine dello stadio comunale

Ignoti si sono introdotti all'interno della struttura per fare danni
la panchina vandalizzata (foto pala)
La panchina vandalizzata (foto Pala)

Sfregio al campo sportivo comunale di via delle Vigne a Porto Torres.

Ignoti si sono introdotti all'interno della struttura, danneggiando una delle nuove panchine tribuna acquistate con i fondi comunali, e sistemate di recente nello stadio ancora una volta preso di mira dai vandali.

L'ennesimo raid di balordi, in un periodo storico non certo facile anche per lo sport non professionistico, uno dei settori alle prese con le misure restrittive dell'emergenza Covid-19.

L'ultimo episodio risale al mese di ottobre, quando i vandali avevano incendiato un trattorino tosaerba meccanico. Il reiterarsi di questi eventi incresciosi provoca amarezza e rabbia in coloro che usufruiscono della struttura, sulla quale il Comune tramite l'ufficio Sport aveva investito risorse per l'acquisto di nuovo materiale, tra cui i ritti per il salto in alto, due panchine, un telo e un materasso per il salto con l'asta. Una spesa di circa 11mila euro, programmata dalla precedente amministrazione comunale, per sostituire le attrezzature mancanti, seppure le società sportive continuino a lamentare la situazione di impraticabilità del campo di gioco a causa della difficoltà di drenaggio durante le piogge.

Le criticità si estendono anche alle tribune e alle porte di accesso, vandalizzate di recente.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}