CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

le violenze

Maltrattamenti e botte al padre: Porto Torres, arrestato un 55enne

Pretendeva dall'anziano il denaro per comprare la droga
carabinieri a porto torres (foto pala)
Carabinieri a Porto Torres (foto Pala)

Costringeva l'anziano genitore a subire continue violenze fisiche consumate all'interno delle mura domestiche.

Minacce e vessazioni nel tempo, un clima di terrore messo in atto dal figlio, 55enne di Porto Torres, noto alle forze dell'ordine per furti e droga, arrestato dai carabinieri della compagnia locale per maltrattamenti e lesioni personali ai danni del padre.

In diverse occasioni l'anziano era dovuto ricorrere alle cure mediche per le lesioni subite, comportamenti violenti e continui atteggiamenti aggressivi e minacciosi.

L'indagine dei carabinieri coordinata dal comandante Danilo Vinciguerra, ha messo in luce i particolari dei comportamenti delittuosi commessi dall'uomo che pretendeva denaro per l'acquisto di sostanze stupefacenti.

Davanti al rifiuto del genitore reagiva con violenza. L'ultimo episodio nei giorni scorsi, il 55enne al culmine di un'aggressione ha afferrato il piede di legno staccato da una poltrona e si è scagliato contro il padre colpendolo di spalle alla nuca. Poi è scappato cercando riparo nelle campagne vicine. Rintracciato dai carabinieri è stato arrestato e trasferito al carcere di Bancali.

L'anziano genitore dopo aver perso molto sangue ha chiesto aiuto a un amico e grazie all'intervento del 118 è stato trasportato al Santissima Annunziata dove è stato ricoverato per trauma cranico.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}