CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

santa maria coghinas

Trovata morta nel fiume, l'autopsia conferma: "Valentina è annegata"

I risultati delle analisi sul corpo della 26enne quartese, nei prossimi giorni ulteriori accertamenti
valentina casu (archivio l unione sarda)
Valentina Casu (Archivio L'Unione Sarda)

È morta per annegamento Valentina Casu, la 26enne di Quartu trovata cadavere nelle acque del fiume Coghinas nella notte tra sabato e domenica.

Lo confermano i risultati dell'autopsia eseguita dal medico legale Francesco Serra dell'Università di Sassari, disposta dal procuratore di Tempio Pausania Gregorio Capasso e dalla sostituta Laura Bassani.

La ragazza quella sera si trovava insieme ad alcuni amici per il festival di musica reggae "Viddalba river splash", vicino alle terme di Casteldoria. Intorno alle 4 del mattino è andata con loro a fare un bagno ma, stando ai racconti degli amici al vaglio degli inquirenti, è rimasta più a lungo degli altri.

Da quel momento se ne sono perse le tracce fino a domenica pomeriggio, quando i sommozzatori dei vigili del fuoco hanno ripescato il suo corpo su un fondale di circa due metri e mezzo. Sembrava fosse annegata, e l'ipotesi è stata confermata dalle analisi: asfissia meccanica per annegamento.

Nei prossimi giorni verranno eseguiti altri approfondimenti: il perito ha prelevato dalla salma del materiale biologico per accertamenti di natura tossicologica e specialistica, così da chiarire eventuali concause del decesso.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}