CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

il rogo

Bonorva devastata dalle fiamme, una giornata di paura

L'incendio nella piana di Santa Lucia
le fiamme nella notte (foto concessa dall amministrazione)
Le fiamme nella notte (foto concessa dall'Amministrazione)

Un incendio devastante con pochi precedenti quello partito ieri pomeriggio e proseguito fino a tarda notte nelle campagne di Bonorva. Migliaia di ettari sono andati in fumo a causa della furia impressionante del fronte del fuoco.

Il rogo si era propagato in zona Madruncula nella mattinata di ieri. Era stato dato per spento dopo qualche ora, ma ha ripreso con grande vigore nel pomeriggio, oramai praticamente inarrestabile. Le fiamme sono divampate in tutta la zona della piana di Santa Lucia. Decine di aziende agricole sono state distrutte, nonostante l'utilizzo di elicotteri, supportati a terra dai vigili del fuoco, dagli operai di Forestas, dai barracelli, dal Corpo forestale e della Protezione civile, che hanno rischiato la vita per impedire che l'incendio potesse fare altri danni, che comunque sono ingenti: si parla di diversi milioni di euro. Le fiamme a tarda serata non erano state ancora debellate.

Il sindaco di Bonorva Massimo D'Agostino non vorrebbe fare polemiche, ma sulla sua pagina di Facebook si è lasciato sfuggire: "Oggi a Bonorva qualcosa non ha funzionato". Infine il primo cittadino, tutto il giorno in trincea a seguire le operazioni, si è aggrappato alla speranza, indice della gravità della situazione: "Spero solo che stanotte il fuoco che ancora illumina la piana di Santa Lucia si fermi e ci risparmi". Bonorva è piombata nella paura.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}