CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

porto torres

Asinara, la manutenzione del sistema idrico affidato alla Multiservizi

Novità nella gestione del servizio nell'isola per il periodo gennaio-luglio 2020
cala d oliva (foto m pala)
Cala d'Oliva (Foto M.Pala)

L'amministrazione comunale di Porto Torres ha affidato il servizio di gestione e manutenzione ordinaria del sistema idrico integrato nell'isola dell'Asinara alla società in house Multiservizi.

Una scelta condivisa all'unanimità dal consiglio comunale per affrontare l'emergenza igienico sanitaria dell'isola per il periodo gennaio-luglio 2020. Una decisione arrivata a seguito di una valutazione economica, legata alla necessità di una corretta gestione dei reflui e ad una limitazione nella spendita di risorse economiche, con un confronto di costi di un affidamento in house e una gestione affidata ad un privato.

"In questa delibera vi sottoponiamo quello che mi auguro sia l'ultimo step - ha detto il sindaco Sean Wheeler - in seno al miglioramento della gestione del servizio idrico all'Asinara. Con Regione e Abbanoa abbiamo sottoscritto protocollo d'intesa per fare in modo che si arrivasse ad un progetto condiviso per poter spendere le risorse che la Regione ha trasferito per il borgo di Cala d'Oliva, e siamo arrivati ad una fase finale per cui il progetto preliminare per spendere i 3 milioni e 200mila euro è in fase di approvazione da parte degli enti coinvolti".

Somme che serviranno per rinnovare tutto il servizio di erogazione dell'acqua e di trattamento dei reflui del bacino di Cala D'Oliva. Il Comune ha messo a disposizione circa 72mila euro fino all'estate prossima per affrontare la gestione dei reflui che comporta la movimentazione tramite autospurgo da Fornelli e Cala Reale verso il depuratore di Cala d'Oliva, la gestione delle condotte del potabilizzatore e delle reti idriche.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...