CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

notte di tensione

Rissa nel centro di accoglienza di Monastir, un ferito grave

Lite furibonda tra i migranti già ospiti della struttura e gli ultimi arrivati
il centro di accoglienza di monastir (archivio l unione sarda)
Il centro di accoglienza di Monastir (archivio L'Unione Sarda)

Nottata di tensione al centro di accoglienza per migranti di Monastir.

È scoppiata una furibonda rissa tra i migranti che erano già ospiti della struttura e gli ultimi arrivati, 41 persone sbarcate sulle coste della Sardegna ieri.

Uno degli stranieri è rimasto ferito gravemente ed è stato trasportato in ospedale. Quindici migranti sono stati denunciati dalla Polizia.

La rissa, le cui ragioni non sono state ancora chiarite, è scoppiata poco prima delle 2. Una ventina di persone si sono fronteggiate, lanciandosi contro suppellettili, cocci e pezzi di metallo. Sul posto è subito arrivato il funzionario della questura di Cagliari, Silvia Pisano, che ha coordinato l'intervento del Battaglione dei carabinieri e del personale della Polizia di Stato. Nel giro di pochi minuti la situazione è stata riportata alla calma e 15 migranti coinvolti nella rissa sono stati identificati e denunciati. Nei loro confronti la Questura sta valutando altri provvedimenti. Uno degli stranieri, colpito alla testa da un oggetto contundente, è stato trasportato in ambulanza dove è stato ricoverato in gravi condizioni. Adesso sull'episodio anche la squadra mobile ha avviato le indagini. La sera del 26 febbraio si era già verificata una prima rissa e la polizia aveva denunciato altri due migranti.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}