CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

le indagini

Ballao, trovato morto in casa: l'autopsia non risolve il giallo

Non sono ancora chiare le cause del decesso dell'ex allevatore Ignazio Melis
la casa dell ex allevatore (archivio l unione sarda serreli)
La casa dell'ex allevatore (archivio L'Unione Sarda - Serreli)

È stata eseguita oggi pomeriggio dal medico legale Roberto Demontis l'autopsia sul corpo di Ignazio Melis, l'allevatore di 67 anni trovato morto lunedì sera nella sua abitazione in via Cagliari a Ballao.

L'anatomopatologo ha lavorato alcune ore per rispondere ai quesiti richiesti dalla pm Rossana Allieri, che ha aperto un fascicolo con l'ipotesi di omicidio.

Gli accertamenti medico legali, da quanto si apprende, non avrebbero sciolto tutti i dubbi sul caso.

I carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Cagliari e i colleghi della Compagnia di San Vito stanno lavorando intensamente per capire cosa è accaduto nell'abitazione in via Cagliari, ma non lasciano trapelare nulla su quale pista abbiano imboccato.

Al momento, fanno sapere, tutte le ipotesi restano aperte.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}