CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

momenti di paura

Maracalagonis, pompiere-eroe salva madre e figlio disabile dal fuoco: "Ho fatto solo il mio dovere"

Emanuele Ghironi era a casa di riposo, ma il suo intervento è stato decisivo per salvare due persone in un'abitazione
i soccorsi (foto andrea serreli)
I soccorsi (foto Andrea Serreli)

Sono quattro le persone finite in ospedale per aver inalato fumo nell'incendio divampato in un'abitazione di Maracalagonis.

Si tratta di una 71enne, che ha riportato anche ustioni alle mani, di suo figlio, e di un vigile del fuoco e di un carabiniere, tra i primi a prestare soccorso assieme ad alcuni familiari e ai vicini di casa.

Il vigile del fuoco è Emanuele Ghironi, che era a casa per godersi il giorno di riposo è intervenuto non appena scattato l'allarme riuscendo a entrare nella casa che bruciava attraverso una scala piazzata nel retro.

Ha soccorso il figlio dell'anziana, disabile, portandolo verso la finestra e quindi affidandolo ad altri soccorritori.

A questo punto Ghironi si è occupato della 71enne, portandola al sicuro in una stanza attigua alla strada e facendole respirare aria fresca sino all'arrivo dei colleghi da Cagliari.

"Ho fatto solo il mio dovere - ha detto Ghironi - come lo hanno fatto tutti gli altri che hanno collaborato con me in questo intervento. Niente di più".

Dai primi accertamenti, le fiamme si sarebbero sprigionate dal camino a legna della casa, avvolgendo un divano, una coperta e una pompa di calore. I

n casa c'erano solo la 71enne e suo figlio. I rilievi di legge sono stati effettuati dai vigili del fuoco, con i carabinieri di Quartu e Maracalagonis.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}