CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

le spiagge

Tanti bagnanti ma pochi turisti sul litorale tra Quartu e Maracalagonis

Protagonista è sempre la sicurezza
mari pintau (l unione sarda andrea serreli)
Mari Pintau (L'Unione Sarda - Andrea Serreli)

Code d'auto in sosta sui tornanti di Geremeas, tantissimi bagnanti in questi a Baccu Mandara, Kal'e Moru e Mari Pintau sul litorale fra Quartu e Maracalagonis. Crisi superata? Ma neppure per idea. I bagnanti sono in gran parte sardi. Arrivano di buon mattino e vanno via in serata.

Ancora pochi i turisti. Potrebbero arrivare nei prossimi giorni. Lo sperano gli imprenditori turistici.

Intanto al Comune di Maracalagonis è stato espletato il bando per l'assunzione a tempo determinato di due vigili urbani che saranno utilizzati soprattutto sul litorale durante l'estate. Il vice sindaco Gianna Serra è stata in prefettura per la firma del protocollo sulla sicurezza Covid che ha garantito al Comune di Maracalagonis un contributo di 32mila euro. "In questo contesto - spiega - abbiamo piazzato anche i cartelli che indicano le norme sulla sicurezza sanitaria disposte dal Governo centrale. Dico solo che si può fare bene. Basta che ognuno rispetti le regole, peraltro abbastanza semplici, anche in spiaggia. A partire dalla distanza fra gli ombrelloni. Chiediamo la massima collaborazione anche per i rifiuti. Basta con le discariche a bordo strada. Occorre buon senso".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}