CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Elmas

Il souvenir? Pinne nobilis prelevate a Bosa: maxi-multa a due turisti

I vacanzieri "depredatori" fermati durante il controllo bagagli all'aeroporto
pinna nobilis (foto sardegna rubata e depredata)
Pinna Nobilis (foto Sardegna Rubata e Depredata)

Ennesimo sequestro di tesori naturali rubati dalle spiagge della Sardegna.

Stavolta sono stati incastrati alcuni turisti che, dopo aver trascorso le vacanze a Bosa, hanno provato a partire dall'aeroporto di Elmas per tornare a casa con alcuni esemplari di Pinna nobilis, ossia nacchere di mare, nascosti nei bagagli.

A scoprirli sono state le forze dell'ordine, durante i controlli all'imbarco.

La nazionalità dei turisti non è stata resa nota: sono stati presi in consegna dal Corpo Forestale e rischiano la denuncia.

"Questi signori - spiega l'associazione Sardegna rubata e Depredata su Facebook -, se ne vanno con una simpatica sanzione da 3mila euro che siamo sicuri gli servirà di lezione".

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...