CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Linea Dolianova-Mandas

L'Unione dei Comuni del Parteolla e del Basso Campidano chiede investimenti sui trasporti

L'ente chiede di riprendere in mano il progetto di collegamento del territorio con la metropolitana leggera di Cagliari
la linea ferroviaria (foto severino sirigu)
La linea ferroviaria (foto Severino Sirigu)

Adesso che sono ripartiti i viaggi sul treno nella linea ferroviaria Dolianova-Mandas, rimasta chiusa per oltre due anni per motivi di sicurezza, è tempo di riprendere in mano il progetto di collegamento del territorio con la metropolitana leggera dell'area vasta di Cagliari.

Ne ha parlato il sindaco di Dolianova Ivan Piras, in occasione dell'assemblea dell'Unione dei Comuni del Parteolla e Basso Campidano che lo ha eletto presidente dell'ente.

"Il primo obiettivo del mio mandato è legato al potenziamento dei trasporti", ha detto Piras.

L'ente intercomunale che gestisce i servizi associati nel territorio di Dolianova, Serdiana, Soleminis, Barrali, Donori e Settimo San Pietro sta studiando la possibilità stanziare risorse del proprio bilancio per sbloccare un'opera attesa da ormai dieci anni.

"L'Unione dei Comuni può contribuire economicamente quantomeno per abbattere i costi di progettazione", è la proposta del primo cittadino.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...