CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'udienza

Delitto Manuel Careddu: il processo ai minorenni si aprirà il 10 settembre

I ragazzi sono accusati di omicidio volontario premeditato e pluriaggravato in concorso, e occultamento di cadavere aggravato
manuel careddu (archivio l unione sarda)
Manuel Careddu (Archivio L'Unione Sarda)

Il prossimo 10 settembre si aprirà il processo per i due ragazzi coinvolti nel delitto di Manuel Careddu. I due compariranno davanti ai giudici del Tribunale minorile di Cagliari, così come stabilito dal Giudice per le indagini preliminari che, dopo la richiesta della procura dei minori di procedere con il giudizio immediato, ha fissato la data dell'udienza.

Adesso gli avvocati difensori Gianfranco Siuni e Giancarlo Frongia hanno quindici giorni di tempo per chiedere un rito alternativo. Sui tempi del processo a carico dei ventenni Christian Fodde, Riccardo Carta e Matteo Satta (assistiti dagli avvocati Aurelio Schintu, Angelo Merlini ed Emanuele Tuscano), il Gip del Tribunale di Oristano non si è ancora pronunciato.

Lunedì scorso anche la procura di Oristano aveva depositato la richiesta per il giudizio immediato. A breve quindi si potrebbe conoscere anche la data in cui compariranno davanti ai giudici della Corte d'Assise di Cagliari i tre maggiorenni del branco che la sera dell'11 settembre 2018 si accanì contro Manuel Careddu, uccidendolo.

Tutti i ragazzi, originari di Ghilarza, devono rispondere di omicidio volontario premeditato e pluriaggravato in concorso, e occultamento di cadavere aggravato. Inoltre Christian Fodde, Riccardo Carta, i due minorenni insieme a Nicola Caboni sono accusati anche di soppressione di cadavere. Caboni, difeso dall'avvocato Cristian Piu, ha scelto invece la strada del patteggiamento e la richiesta al momento è ancora al vaglio dei giudici.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...