CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

il bilancio

Milis, un decesso e ancora 6 positivi. Nel resto del Montiferru il contagio rallenta

I sindaci del territorio ricordano a tutti di continuare a rispettare le norme
piazza martiri nel centro di milis (foto pintus)
Piazza Martiri, nel centro di Milis (foto Pintus)

Il coronavirus miete un'altra vittima a Milis: una signora di 92 anni che era in quarantena domiciliare. Stamattina si è aggravata ed è morta poco dopo l'arrivo dell'ambulanza per ricoverarla in ospedale.

Il sindaco Sergio Vacca formula il cordoglio dell'amministrazione ai familiari della vittima e ricorda ai concittadini "la massima prudenza, così come prescritto dalle autorità sanitarie: uso costante delle mascherine; rispetto delle distanze interpersonali di almeno un metro; evitare assembramenti e ovviamente lavaggio frequente delle mani".

A Milis la situazione attuale è di 6 positivi e 2 guariti negli ultimi giorni. Nel resto del Montiferru la pandemia sta rallentando: a Bonarcado due sole persone ancora positive e ricoverate a Cagliari, a Cuglieri un solo individuo asintomatico. A Narbolia 5 i casi di positività, mentre a Santu Lussurgiu si registrano ancora due positivi al virus. A Scano e Seneghe le cittadine sono finalmente Covid Free. Nonostante il netto miglioramento sanitario i primi cittadini ricordano di seguire scrupolosamente le prescrizioni anti-contagio.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}