CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

covid

Al San Martino 10 pazienti positivi
La Assl: "Mancano i medici"

Il pronto soccorso di Oristano ha rischiato di chiudere di nuovo, la Assl: "Stiamo procedendo con i trasferimenti"
il pronto soccorso del san martino (foto pinna)
Il pronto soccorso del San Martino (foto Pinna)

Nuovi guai per il San Martino di Oristano. Il pronto soccorso ha rischiato di essere di nuovo al limite mentre nel reparto di Medicina c'è un focolaio Covid tra i pazienti ricoverati.

La situazione è sempre di grande difficoltà: questa mattina anche la direttrice generale della Assl Maria Valentina Marras, durante la riunione con i sindaci del Comitato del distretto socio sanitario convocata dal sindaco di Oristano Andrea Lutzu, ha fatto sapere che i posti dell'Osservazione breve destinati ai pazienti positivi erano di nuovo al completo.

Nelle ultime ore l'allarme è rientrato perché alcuni pazienti sono stati trasferiti e i ricoverati sono scesi a cinque. La Assl ha fatto sapere che sta procedendo in maniera più agile ai trasferimenti per non bloccare il pronto soccorso.

Ma la direttrice ha ammesso la carenza di personale: "Mancano 100 operatori tra medici e infermieri", ha detto chiedendo ai sindaci di far sentire la propria voce alla Regione. I sindaci hanno accolto l'invito e deciso di manifestare a Cagliari per chiedere l'immediato ripristino dei servizi socio sanitari nella provincia.

E intanto c'è una certa preoccupazione per la situazione nel reparto di Medicina: 10 ricoverati sono positivi e sono isolati in un'ala del reparto. Oggi verranno effettuati i tamponi al personale e agli altri pazienti. Ci sono positivi anche tra gli infermieri delle sale operatorie; altro personale della Rianimazione è a casa in attesa del tampone.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}