CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

oristanese

Ancora contagi a Paulilatino, Fordongianus e Samugheo

Gli aggiornamenti sui casi di positività al coronavirus
fordongianus (foto orbana)
Fordongianus (foto Orbana)

Si fa sempre più preoccupante l'emergenza Covid a Paulilatino, in lockdown da lunedì. Ai tre casi già accertati oggi se ne aggiungono altri 5. E si è in attesa ora degli oltre 100 tamponi effettuati oggi sui contatti dei positivi, sui presidenti di seggio e gli scrutatori e sui candidati delle due liste in corsa per le Amministrative.

"Purtroppo anche oggi dobbiamo registrare ulteriori 5 casi di positività - spiega il sindaco Domenico Gallus -. Questo per dimostrare, se ce ne fosse ancora bisogno, che forse il lockdown potrebbe essere l'unica speranza per evitare un'ulteriore diffusione del virus". Quindi aggiunge: "Oggi abbiamo fatto oltre 100 tamponi molecolari che sono i casi più prossimi del caso da cui è partito tutto. È chiaro che per quanto riguarda l'eventuale revoca del lockdown è collegata direttamente all'esito dei tamponi fatti tra ieri e oggi". Qualche risultato dovrebbe arrivare domani mentre per i tamponi eseguiti oggi si dovrà attendere almeno 48 ore per conoscere il risultato.

Sale ancora il numero dei contagi anche a Fordongianus. "A seguito degli ultimi esiti ricevuti dalla Ats vi informo che abbiamo due nuovi positivi e che pertanto il numero di casi è salito a 11, a cui a nome dell'intera comunità rinnovo l'augurio di una celere guarigione. Non abbiamo comunque nuovi focolai", spiega il sindaco Serafino Pischedda.

E prosegue: "Ricordo a tutti l'importanza del rispetto delle norme e delle precauzioni da adottare contro il coronavirus: il distanziamento sociale e il divieto di assembramenti, il lavaggio frequente delle mani e l'obbligo di indossare la mascherina nei luoghi al chiuso aperti al pubblico (uffici/negozi) e all'aperto qualora non sia possibile mantenere la distanza minima di un metro".

Salgono ancora i contagi a Samugheo si teme che la situazione possa ulteriormente peggiorare. Il sindaco Antonello Demelas ha comunicato alla popolazione che "nel territorio comunale sono stati riscontrati due nuovi casi di contagio da coronavirus".

Ieri, in via precauzionale e per prevenire il rischio di diffusione del Covid-19 Demelas ha disposto con un'ordinanza la chiusura al pubblico degli uffici comunali sino al 24 ottobre.

"Al fine di limitare gli assembramenti e contatti tra le persone, gli utenti verranno ricevuti previo appuntamento telefonico, solo per motivi urgenti, improrogabili e solo per le richieste che non possono essere evase telefonicamente o telematicamente - spiega il sindaco".

Quindi aggiunge: "Vista la grave situazione che si sta venendo a creare nella nostra comunità e che potrebbe peggiorare drasticamente nei prossimi giorni, si invita alla massima collaborazione per il bene di tutta la comunità. Si invita, nuovamente, tutta la popolazione ad evitare tutte le situazioni che aumentino il rischio di contagio. In modo particolare, si raccomanda di evitare quanto più possibile le occasioni che possono determinare assembramenti e che, in generale, non consentono di rispettare le regole e i protocolli adottati dal Governo e Regione".

A Sedilo intanto ieri l'Ats ha comunicato altre 7 guarigioni. Dunque il numero degli attualmente positivi è di dieci: inizialmente erano 56 totali.

Anche a Norbello oggi si registrano due persone clinicamente guarite.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}