CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

virus

Covid, anche il sindaco di Baratili San Pietro contro la Assl: "Vogliamo notizie aggiornate"

Alberto Pippia: "Apprendo le informazioni dagli stessi cittadini e questo non va bene"
alberto pippia (foto pinna)
Alberto Pippia (foto Pinna)

Navigano nel buio. I sindaci conoscono i numeri relativi ai contagi da Covid-19 solo in maniera ufficiosa, grazie quindi alle "voci" che mormorano in paese.

E non dall'Assl, che già ormai da tempo - questa l'accusa - non comunica i dati aggiornati sulla situazione coronavirus nei vari comuni. Indispensabili invece per i sindaci che a seconda della situazione devono attivare procedure specifiche.

Ecco perché alcuni primi cittadini dell'Oristanese hanno deciso di alzare la voce. Dopo il sindaco di Santa Giusta Antonello Figus che nei giorni scorsi ha denunciato il problema, ora parla il suo collega di Baratili San Pietro Alberto Pippia.

"Dall'ultimo aggiornamento dell'Assl ci risultano due cittadini positivi e due in quarantena. Invece i fatti reali sono altri - sostiene -. Anche io apprendo le informazioni dagli stessi cittadini e questo non va bene. Non sapendo come stanno le cose per me diventa difficile attivare vari interventi come ad esempio la raccolta dei rifiuti porta a porta, che per i cittadini positivi viene svolta in maniera diversa. Ma questo è solo un esempio. Chiediamo alla Assl di avere notizie più aggiornate. Questo per la sicurezza di tutti. Non possiamo andare avanti solo con le notizie ufficiose".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}