CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

nuove risorse

Oristano, i bagnini restano in spiaggia anche a settembre

La Regione ha stanziato fondi per sei comuni della costa
bagnini a san vero milis (foto pinna)
Bagnini a San Vero Milis (foto Pinna)

Bagnini anche a settembre. Nella costa dell'oristanese il salvamento a mare non andrà in vacanza. Lo ha deciso la Regione stanziando pochi giorni fa ulteriori risorse economiche. "Per facilitare il proseguimento della stagione balneare e consentire l'accoglienza in sicurezza dei bagnanti che continueranno a frequentare le spiagge, la Giunta ha stanziato 351mila euro, che vanno a sommarsi al milione già assegnato a maggio". Lo ha detto l'assessore regionale della Difesa dell'Ambiente, Gianni Lampis, comunicando le ulteriori risorse da destinare alle amministrazioni dei comuni costieri per gli interventi di salvamento a mare.

"Quest'anno è stata una stagione balenare diversa dal solito, sia nei modi che nell'organizzazione, e soprattutto più breve - ha aggiunto Lampis - Perciò, era necessario favorire il sostegno economico di questi presidi di sicurezza, che potranno garantire, anche nelle prossime settimane, l'accesso sicuro nelle spiagge, salvaguardando così l'indotto economico che riguarda i comuni nei litorali".

In tutta l'Isola sono 36 le amministrazioni destinatarie del finanziamento. Nella costa dell'Oristanese bagnini a settembre in 6 Comuni. Maglie rosse Arborea grazie ad un finanziamento di 7mila e 200 euro. Pattini lungo tutta la costa del Sinis: per il Comune di Cabras ci sono a disposizione 12 mila e 993 euro. Per il Comune di Cuglieri altri 3 mila e 240 euro. Nelle casse del Comune di San Vero Milis arriveranno 14 mila e 897 euro. Mentre a Santa Giusta 8 mila euro. Per il Comune di Bosa la Regione ha stanziato 7 mila e 220 euro.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}