CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

materna

Gli scolari donano le mascherine ai volontari della Lavos di Oristano

Un gesto di grande sensibilità
i volontari della lavos con le mascherine donate dagli scolari (foto elia sanna)
I volontari della Lavos con le mascherine donate dagli scolari (foto Elia Sanna)

Trecento mascherine donate dagli scolaretti della II classe della scuola materna di via Diaz ai volontari della Lavos di Oristano. Un gesto importante che dimostra la grande sensibilità in un momento così difficile.

"Questi bimbi ci hanno fornito con consapevolezza e generosità dispositivi indispensabili a proteggere i nostri soci volontari - spiega Matteo Pilloni, vice presidente dell'associazione di soccorso della Lavos - ci saranno utili anche durante le consegne gratuite che ogni giorno effettuiamo ad Oristano, oltre agli altri servizi ed alle emergenze. Grazie al Conad di Porta Nuova distribuiamo la spesa a domicilio ai nonnini di Oristano. Un servizio dedicato in particolare ai clienti ultrasettantenni, immunodepressi o portatori di handicap. Questa donazione di dispostivi di protezione - aggiunge Matteo Pilloni - si somma alla sensibilità dimostrata da altre persone che ci stanno permettendo di rendere alla cittadinanza il servizio di emergenza-urgenza del 118. Insieme agli scolari per questa donazione, vogliamo ringraziare anche Elena Perdighe, tessitrice di Samugheo, l'ex cartolibreria Corrias di Oristano, la nostra socia Donatella Cabula, oltre all'agenzia Allianz - Nieddu di Oristano e alle sarte del gruppo Facebook 'Facciamo la nostra parte da casa! Mascherine per i nostri eroi!'".

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...