CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

oristano

I cavalieri della Sartiglia a processo per scambio di persona

In due hanno patteggiato
sartiglia (archivio l unione sarda)
Sartiglia (Archivio L'Unione Sarda)

Scambio di persona alla Sartiglia: tutti a processo i cavalieri coinvolti, due patteggiano. I fratelli Marco e Roberto Pau, Gianluca Russo, Peppe Frau e l'allora vicepresidente della Fondazione Sartiglia Marzio Schintu il prossimo 2 aprile compariranno davanti al giudice per il processo. Paolo Rosas e l'ex presidente dell'associazione cavalieri Francesco Castagna hanno patteggiato rispettivamente dieci mesi e un anno.

Tutto era iniziato nella Sartiglia dell'11 febbraio 2018, tra polemiche sulle modalità dei test antidroga e le proteste culminate con lo sciopero delle pariglie. Da subito erano circolate voci di presunti scambi di persona tra i cavalieri: secondo l'accusa, alcuni cavalieri per evitare di sottoporsi all'antidoping si sarebbero fatti sostituire da altri sartiglianti al momento del test.

E così sul registro degli indagati finiscono sia i cavalieri che si sono presentati davanti ai medici del Nado per fare il controllo (dichiarando false generalità) sia quelli che si sono fatti sostituire. Indagati anche l'allora presidente dell'associazione cavalieri e l'allora vicepresidente della Fondazione perché non avrebbero vigilato con la dovuta attenzione durante la fase dei controlli.

Oggi il giudice per le udienze preliminari Annie Cecile Pinello ha accolto la richiesta del procuratore Ezio Domenico Basso e così tra qualche mese si aprirà il processo.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...